MÀA ? - MAMMA?

 

Màa? Vîd ca cquìdd
m’à dduscjât la cóssa!

Uh, madonna mìja!
E, ch vvuléva, ch vvuléva?

Mm javuzàva la jónna
e ppó jucàva ch la cjónna!      

Màa? Vîd ca cquìdd
m’a tt’nddât li ménn!

Uh, madonna mija!
E, ch ffacéva, ch ffacéva?       

Paréva na sanguétta
e ppó jucuàva ch la l’nguétta.

Màa? Vîd ca cquìdd
m’à sf’ccât nu uàsc’!

Uh, madonna mija!
E, ch dd’céva ch dd’céva?

P’nzàva a la t’nòzza
ch ttrascì nda la carrozza.

Màa? Vîd ca cquidd
m’à spaccât la féssa!

Uh, madonna mija !
E, ch ss’ndîv, ch ss’ndîv?

Paràva lu c’ndrôn
ca pp’gghjava ndó f’ddôn

Pó’ jéva nnànd e ddrét
E jji d’céva: jànna arrèta!

E mmó, ca la trippa jè cchjena
cóm’e tte so sscjuta préna.

 

Mamma? Vedi che lui
Mi ha accarezzato la gamba!

Oh, come dobbiamo fare!
E, che voleva, che voleva?

Mi alzava la gonna
e poi giocava con la vulva!  

Mamma? Vedi che lui
Mi ha toccato le mammelle!

Oh, come dobbiamo fare! 
E, che faceva, che faceva?     

Pareva una mignatta
e poi giocherellava con la lingua.

Mamma? Vedi che lui
mi ha carpito un bacio!

Oh, come dobbiamo fare!
E, che diceva, che diceva?

Pensava alla tinozza
per entrar nell'intimo comodo.

Mamma? Vedi che lui
mi ha attraversato la vagina!

Oh, come dobbiamo fare!
E, che sentivi, che sentivi?

paravo il chiodane
che prendevo tra le coltri.

Poi andava avanti e indietro
E io dicevo: vieni di nuovo!

Ed ora che la pancia è piena
come te sono diventata pregna.

 

Area download dei brani

Cerca nel sito...