U UÀSC' - IL BACIO

F’lumè',

m sènd angóra nu cardìll:

Damm nu uàsc’

a p’zz’chill.

 

Quann jèmm cr'jatûr,

jucàmm a nnamm’ccjûn

e mmó ca ssîm gross

facîm angóra i bbòss.

 

Stèmm sèmb n’zémbra

e quedda femm’na

ch'i tacch a spill

ch mme jéva cèr'va.

 

F’lumè',

ji facc angóra u puddìtr:

damm nu uàsc’

sótt'ó muddìcûl

Filomena,

mi sento ancora un cardellino:

Dammi un bacio

con pizzicolillo affettuoso.

 

Quando eravamo bambini,

giocavamo a nascondino

e adesso che siamo adulti

facciamo ancora i boss.

 

Stavamo sempre insieme

e quella donna

coi tacchi a spillo

per me era acerba.

 

Filomena,

io faccio ancora il puledro:

dammi un bacio

sotto l’ombellico.

 

Area download dei brani

Cerca nel sito...