I SAPÔR D LA CAMBÀGNA - I SAPORI DELLA CAMPAGNA

I sapôr d la cambàgna,

ndà quéstu Gargân,

stân n’dèrra

e sôp a i p’dâla.


Sôl ca cquiddi d n’dèrra

vân sumundât,

dacquât e zzappât.

Mméc’, quiddi

d sôp a i p’dâla

vân spruât e nz’tât.


Sò ffin i p’mm’dóra v’rnîn

fatt a nzalàta: jàgghjh,

jógghjh, sâl e rrij’n,

dic’ P’ppîn

ca ttrasc’ e jjèssc’

da i dujh café,

quedd d Stuccill

e ll’aût, d l’ex Bbérgandîn.

I sapori della campagna,

in questo Gargano,

si trovano per terra

e sopra gli alberi.


Solo che quelli di terra

vanno seminati,

innaffiati e zappati.

Invece quelli

di sopra gli alberi

vanno potati e innestati.


Sono buoni i pomodori vernini

fatti ad insalata: aglio,

olio, sale e origano,

dice Peppino

che entra e esce

dai due caffè,

quello di Stuccilli

e l’altro, dell’ex Bergantino.

 

Area download dei brani

Cerca nel sito...